Due anteprime nazionali Lotus e una Abarth a Milano AutoClassica

Tra i numerosi modelli presenti, la 12ª edizione di Milano AutoClassica (Fiera Milano Rho, 18-20 novembre) ospiterà tre importanti anteprime nazionali: due targate Lotus (l’Hyper SUV full electric Eletre ed Emira V6 First Edition) e una novità assoluta Abarth che sarà svelata soltanto venerdì mattina. Tutto il meglio dell’automobilismo classico e moderno sarà rappresentato dai brand più prestigiosi, che partecipano con modelli rappresentativi del loro heritage e della produzione più recente per riunire passato e presente in un’ideale asse temporale: Alpine, Aston Martin, Bentley, BMW Club Italia, l’Heritage Stellantis, Ferrari Classiche, Kimera, Lotus, Maserati, McLaren, MG e Musei Ferrari incanteranno il pubblico della manifestazione. Una vera star per festeggiare il 75° anniversario della Ferrari: ecco il tributo che ASI, l’Automotoclub Storico Italiano, dedica alla Casa di Maranello in occasione di Milano AutoClassica. Sotto i riflettori la Ferrari 275 GTB che il produttore cinematografico Dino De Laurentiis acquistò nel 1966 per Clint Eastwood. Questo esemplare è la punta di diamante della rassegna ASI “Cavallini da sogno” che riunisce le più iconiche granturismo Ferrari a 12 cilindri. Oltre alla 275 GTB appartenuta a Clint Eastwood si potranno ad esempio ammirare la 250 GTE del 1953, la 250 GT del 1963, la 330 GT del 1967, la 365 GTB/4 “Daytona” del 1970, la 456 GT del 1994 e la 575 del 2002 appena entrata nel novero delle storiche. Tutte coupé e con il motore anteriore a 12 cilindri. Tutte inequivocabilmente costruite a Maranello.

Generated by Feedzy