Honda Civic e:HEV: l’ibrido per gli amanti della guida

È in corso a Madrid la presentazione alla stampa internazionale della nuova Honda Civic e:HEV, modello Full Hybrid che completa l’elettrificazione della gamma europea. Con una storia di successo lunga 50 anni e oltre 27,5 milioni di unità vendute in 170 Paesi l’11ª generazione di Civic si presenta in chiave moderna racchiudendo in uno stile sportivo, ma elegante, l’evoluzione della linea, seguendo il percorso stilistico riconoscibile nei più recenti modelli lanciati da Honda in Europa. Ispirandosi al principio di sviluppo “Man-Maximum, Machine-Minimum” basato sul concetto che design e tecnologia lavorano in sintonia per essere al servizio di guidatori e passeggeri, i progettisti promettono un’esperienza di guida esaltante, grazie anche all’avanzata tecnologia Honda e:HEV. Il propulsore ibrido usa una batteria agli ioni di litio da 1,05 kWh per alimentare il motore elettrico che lavora in sinergia con un 2,0 litri benzina a iniezione diretta a ciclo Atkinsons con rapporto di compressione 13,9:1. La tecnologia ibrida Honda e:HEV messa a punto per la nuova Civic produce una potenza complessiva di 184 CV/135 kW, una coppia massima di 315 Nm per un’accelerazione 0-100 km/h in 7″8. I notevoli miglioramenti apportati si estendono all’efficienza, con emissioni di CO2 pari a 108 g/km e consumi medi di 4,7 l/100 km. Il sistema e:HEV passa in modo costante e automatico tra le modalità EV, Hybrid ed Engine drive, senza alcun intervento da parte del guidatore. Negli ambienti urbani il veicolo si muove principalmente in modalità elettrica a zero emissioni. Quando il guidatore richiede un’accelerazione più decisa, l’auto passa alla modalità ibrida per donare alle ruote la spinta del motore elettrico, mentre il termico genera l’energia elettrica necessaria. A velocità costanti come in autostrada, il sistema passa alla modalità Engine drive alimentata direttamente dal termico che garantisce la minima dispersione e che all’occorrenza viene assistito dal motore elettrico. Quando serve la massima accelerazione il sistema torna in modalità Hybrid drive per sfruttare appieno la forza del motore elettrico alimentato dalla batteria ricaricata dal motore termico per la massima efficienza. In tutte le modalità di guida l’energia della frenata e della decelerazione viene recuperata per realizzare consumi particolarmente contenuti in condizioni di traffico. Per la guida sportiva su strade tortuose, gli ingegneri Honda hanno sviluppato un “Sistema di rilevamento delle curve”, che garantisce il passaggio alla modalità di guida più adatta, allo scopo di migliorare la reattività in uscita di curva mantenendo il motore termico a regimo di rotazione appropriato e ridurre i cambi inutili da una modalità all’altra. In questo scenario entra in azione anche una maggiore decelerazione allo scopo di migliorare le sensazioni trasmesse al guidatore. Ad alte velocità, in modalità Engine drive, il sistema offre un’accelerazione reattiva fornendo una maggiore coppia ai carichi più elevati grazie alla tecnologia a iniezione diretta. Il cambio di tatto è un monomarcia, ma il motore termico varia il regime di rotazione simulando i cambi marcia di un automatico a rapporto corti, corroborato dal sound artificiale (in modalità Sport) contribuendo ad una esperienza di guida sensoriale simile ad un ICE con cambio sequenziale. All’interno della nuova Civic l’approccio umano-centrico di Honda si traduce in un abitacolo capace di offrire livelli di comfort, visibilità e spaziosità senza precedenti, oltre a tecnologie per la sicurezza migliorate e a un maggiore coinvolgimento del guidatore. È la prima Civic a montare i sedili anteriori, sviluppati da Honda, capaci di stabilizzare il corpo e dotati di una struttura planare in resina che sostiene completamente l’occupante, dal bacino alla zona lombare, per migliorare la stabilità. La nuova Civic è stata progettata per garantire che telaio, sterzo e sospensioni offrano livelli superiori di prestazioni, reattività e piacere di guida in tutte le situazioni. Particolare attenzione è stata dedicata al feedback dello sterzo e all’assetto per aumentare il senso di connessione con l’auto. La migliore stabilità in curva è assicurata dal passo più lungo di 35 mm e dalla carreggiata posteriore, allargata di 18 mm rispetto al modello precedente. La risposta dello sterzo è stata velocizzata riducendo l’attrito del giunto sferico e del cuscinetto all’attacco dell’ammortizzatore, soluzioni che hanno portato a una minore frizione dello sterzo (-28%). Gli altri interventi volti a migliorare le dinamiche comprendono l’uso di un telaio ausiliario frontale in alluminio leggero ad alta rigidità e ammortizzatori anteriori rivisti per garantire la riduzione degli attriti e raggiungere i due obiettivi della Casa: il divertimento del guidatore e l’agilità del veicolo. Inoltre, la maggiore rigidità della carrozzeria (+19%) promette di migliorare ulteriormente la stabilità in curva. Il sistema Honda Sensing della nuova Civic vanta una gamma di funzioni di sicurezza aggiuntive rispetto al modello uscente, con alcune di quelle esistenti notevolmente migliorate. Inoltre, il nuovo supporto strutturale intorno al veicolo continua a offrire il più alto livello di sicurezza per i passeggeri e i pedoni. L’ultima generazione di Civic è un ulteriore passo avanti verso l’ambizioso obiettivo della Casa di azzerare entro il 2050 le collisioni fatali che vedono coinvolti auto e moto Honda. Oltre alle nuove e migliorate tecnologie per la sicurezza attiva, Civic integra nuovi componenti strutturali per aumentare la protezione anteriore, posteriore e laterale in caso di collisioni, il che permette di migliorare la sicurezza passiva e di rispettare i rigorosi standard Euro NCAP. La nuova Civic conta 11 airbag di serie su tutta la gamma tra cui, in anteprima, gli airbag alle ginocchia per entrambi gli occupanti della prima fila, che riducono gli infortuni in caso di collisione frontale. Sono poi presenti gli airbag laterali per i sedili posteriori e l’airbag centrale anteriore, altra novità utile per evitare il contatto tra il guidatore e il passeggero in caso di collisione laterale. In Italia la nuova Civic e:HEV sarà in vendita da ottobre con prezzi sostanzialmente allineati ai modelli benzina top di gamma della precedente generazione (saranno resi noti martedì 28 giugno). Honda ha fissato per il 2023 un obiettivo di 1.500 unità l’anno.