MG 4 e HS guidano la Drive (R)Evolution europea del brand inglese

Dopo i reveal online, si è tenuto ieri a Milano l’evento MG Drive Evolution, con il quale il brand inglese ha presentato ai media gli ultimi due nuovi modelli, la berlina elettrica compatta MG 4 e HS, variante benzina del C-SUV EHS. Dopo il lancio sul mercato europeo nel 2019 sotto le fila della capogruppo SAIC Motor – il primo Gruppo automobilistico in Cina con vendite annuali superiori a 7 milioni di unità – la filiale italiana di MG Motor Europe ha registrato una costante crescita nei risultati di vendita, chiudendo il 2021 con quasi 1.000 vetture e due modelli in gamma e ha raggiunto nei primi nove mesi dell’anno in corso un cumulato di vendita di 4.000 unità, avviandosi a terminare il 2022 con il +700% a 7mila immatricolazioni, per una market share dello 0,5%. Grazie anche ai due nuovi modelli MG 4 e HS, con una gamma composta da cinque modelli che copre una sempre crescente fetta del mercato, in Italia MG si è posta l’obiettivo per il 2023 di raggiungere una quota dell’1,5%, da far crescere al 3% nel 2024, anno del centenario del brand. Obiettivi ai quali contribuirà la rete, attualmente composta da 31 dealer e 53 punti vendita, con una proiezione per il 2023 di 60 MG Store e 120 punti vendita che consentiranno una copertura capillare di tutta la penisola. Entro il 2025, la gamma MG si arricchirà ulteriormente e si comporrà di 10 modelli per soddisfare le esigenze dei clienti in diversi segmenti, da quello A alle auto sportive. La HS è la variante a benzina del C-SUV EHS che nel primo semestre ha conquistato una quota di mercato superiore al 3%, affiancato dall’ammiraglia 100% elettrica Marvel R Electric, che ha raggiunto uno share di quasi il 5%. In Italia HS adotta il motore 1.5T GDI da 162 CV e 250 Nm, che spinge l’auto a una velocità massima di 190 km/h. Su questa versione è possibile scegliere tra due trasmissioni, manuale a sei rapporti o automatica a doppia frizione a sette marce, che trasferiscono la coppia alle ruote anteriori. Il SUV è offerto in due allestimenti (Comfort e Luxury) con prezzi da 24.990 euro. MG4 Electric è invece una berlina compatta che si preannuncia particolarmente interessante per il mercato europeo, complice il rapporto qualità/prezzo. Si tratta del primo modello MG per l’Europa basato sulla nuova piattaforma intelligente MSP (Modular Scalable Platform) sviluppata dalla casa madre SAIC. Lunga 4.287 mm, larga 1.836 e alta 1.504, la hatchback a cinque porte è il primo modello MG di nuova concezione, una due volumi basata sulla nuova architettura flessibile con prestazioni e autonomia scalabili. La piattaforma modulare offre molti vantaggi in termini di flessibilità, efficienza dello spazio, sicurezza, esperienza di guida, ottimizzazione del peso e tecnologie avanzate. MG4 utilizza un pacco batterie One Pack sviluppato da SAIC estremamente compatto – con uno spessore di soli 110 mm è anche la batteria più sottile della sua categoria – che ha reso possibile contenere l’altezza della vettura. Due le capacità previste: il “pack” da 51 kWh adotta componenti litio-ferro-fosfato, mentre quello da 64 kWh utilizza nickel-cobalto-manganese. L’autonomia massima è rispettivamente di 350 e 450 km con una singola carica. Sulla versione d’ingresso il caricatore di bordo da 125 kW consente una carica in corrente alternata a 6,6 kW e supporta la ricarica rapida CC fino a 117 kW, per passare dal 10% all’80% in 40 minuti. Sui modelli alto di gamma l’on board charger è da 11 kW e quello in corrente continua da 135 kW; in questo caso il tempo necessario per passare dal 10 all’80% della capacitàè è di circa 35 minuti. MG4 è disponibile in tre allestimenti (Standard, Comfort e Luxury) e appunto due tagli di batteria che conferiscono 125 e 150 kW massimi di potenza. I prezzi della variante base (51 kWh e 125 kW) Standard partono da 29.900 euro. Come per la HS, che prevede un prezzo promozionato per il lancio da 22.990€ o 189€/mese con finanziamento, MG 4 al lancio è disponibile da 22.990€ o 119€/mese (36 mesi, +4.500€ anticipo) grazie agli incentivi dell’Ecobonus e rottamazione, oltre a due extra bonus MG e rottamazione legato al finanziamento. In futuro la gamma è destinata ad ampliarsi con una versione con accumulatore da 77 kWh, per 500 km di autonomia, e una più sportiva bimotore da 400 CV per uno 0-100 km/h in 4″. A gennaio di quest’anno MG è anche entrata nel mondo del noleggio, con un’attività che in soli nove mesi ha portato il brand a ridosso di DS e a superare marchi ben più storici come Subaru e Mitsubishi, arrivando a pesare per il 25% del business aziendale e con circa 4.200 unità, una market share dello 0,33%. Per il 2023 la strategia sul noleggio di MG punta al rafforzamento della presenza per privati, PMI e P.IVA attraverso MG Rent, all’incremento della quota nel breve e medio termine e al consolidamento delle collaborazioni e l’ampliamento di interlocutori e volumi sul lungo termine. Gli obiettivi del noleggio sono 6.000 unità per una market share dell’1% e la crescita del mix elettrificato.

Generated by Feedzy