Turbo elettrico derivato dalla F1 per la Mercedes-AMG SL 43

Mercedes-AMG ha presentato la nuova SL 43, modello che porta una tecnologia di Formula Uno su un modello di serie. La roadster di nuova concezione adotta un motore benzina a quattro cilindri in linea di 2,0 litri che, per la prima volta al mondo, adotta un turbocompressore elettrico che mette in azione la turbina prima che i gas di scarico siano sufficienti per ottenere la pressione necessaria, eliminando così il turbolag e fornendo una corposa risposta indipendentemente dal regime. Il sistema è un diretto derivato di quello sviluppato con successo dal Mercedes-AMG Petronas F1 Team per molti anni nella classe regina del motorsport. Il turbocompressore è azionato tramite l’impianto elettrico a 48 volt che alimenta anche il generatore di avviamento a cinghia (RSG). Di conseguenza la Mercedes-AMG SL 43 ha una potenza di 381 CV e una coppia di 480 Nm, più un’ulteriore spinta a breve termine di 10 kW/14 CV garantita dall’RSG in determinate situazioni di guida. Il motore è collegato al cambio automatico AMG Speedshift MCT 9G e al differenziale posteriore. La SL 43 è l’unica della gamma AMG a due ruote motrici. Il pacchetto include anche la funzione Race Start per ottenere le massime prestazioni in accelerazione: la vettura tocca i 100 km/h da fermo in 4″9 mentre la velocità massima è pari a 275 km/h. Il nuovo modello entry-level della famiglia SL presenta numerose opzioni che migliorano il comfort e la sicurezza e offre un’ampia gamma di possibilità di personalizzazione. La SL 43 è riconoscibile dai modelli V8 che affianca in gamma per i quattro terminali di scarico circolari e i paraurti specifici. Di serie sono previsti cerchi di lega da 19″. Anche su questa versione è confermata la presenza dell’Airpanel con le prese d’aria attive per il raffreddamento e degli elementi aerodinamici attivi, che vengono modificati in funzione della velocità e della modalità di guida. L’assetto AMG Ride Control è di serie, mentre le sospensioni a controllo elettronico integrate nell’AMG Dynamic Select sono opzionali così come l’asse posteriore sterzante e la modalità di guida Race, che fa parte dell’AMG Dynamic Plus Package insieme ai supporti motore attivi, al differenziale posteriore a controllo elettronico, all’assetto ribassato di 10 mm e alle pinze freno di colore giallo.