World premiere a Goodwood per la racing car McLaren Artura GT4

McLaren presenta in anteprima globale al pubblico del Goodwood Festival of Speed la versione GT4 della Artura, modello destinato a sostituire nelle competizioni la 570S GT4 vincitrice di più campionati. L’Artura GT4 è subito riconoscibile per l’ottimizzazione dell’aerodinamica, lo splitter anteriore e un’ala posteriore ad elevata efficienza regolabile su sette differenti angolazioni. Basata su una struttura in fibra di carbonio, la nuova racing car pesa circa 200 kg in meno rispetto alla versione stradale, per un totale di 1.200 kg. Rispetto all’Artura “di base” il propulsore per le competizioni non prevede la parte elettrica dell’ibrido, eliminata in modo da renderla in linea con le specifiche GT4, ma il solo 3,0 litri V6 biturbo da 576 CV, gestito nell’erogazione da un Balance of Performance per limitarne la potenza massima a seconda delle regole nei diversi campionati. Sulla Artura GT4 è inoltre stato sostituito il cambio a otto rapporti con una trasmissione a sette marce con innesti corti e l’equipaggiamento specifico conta un differenziale meccanico a slittamento limitato oltre a un sistema di frenata con pedaliera scorrevole. «La Artura GT4 è la seconda vettura da corsa costruita da zero dalla divisione motorsport di McLaren e stabilirà nuovi standard di classe, come stiamo già vedendo dal nostro ampio programma di test e sviluppo» ha detto Ian Morgan, direttore di McLaren motorsport.

Generated by Feedzy